IT
Down to content

Gorenjska offre numerose strade con bellissimi panoramici. Ai motociclisti si propongono quattro percorsi diversi che possono essere combinati tra di loro per vedere la maggior parte della provincia di Gorenjska.

PERCORSO 1

Korensko sedlo | Kranjska Gora | Vršič | Trenta | Bovec | Mangart | Predel

Distanza: 91 km
Tempo di percorrenza: 2h
Delizie motociclistiche: il passo di Vršič, la strada sul Monte Mangart

Dal passo di Korensko sedlo (1073) scendete a Kranjska Gora che è famosa per il campionato mondiale di sci alpino. Nelle vicinanze giace Planica, la culla di salti e voli sciistici. Dopo di che il percorso porta al Parco nazionale di Triglav e sul passo più alto della Slovenia, il  passo di Vršič (1611 m) che connette Kranjska Gora con la Valle di Trenta. Alcune di 48 serpentine sulla parte settentrionale del passo sono rimaste ancora pavimentate. Da Vršič si aprono le vedute stupefacenti delle Alpi Giulie. La strada scende verso la Valle dell'Isonzo, passa per Bovec e arriva in Italia attraverso Predil. Prima del confine italiano potreste partire in giro per la strada montana fino al rifugio alpino (1906 m) nei piedi del Monte Mangart, alto 2677 m (5 EUR di pedaggio), sulla quale cima si può anche salire. Dal rifugio alpino fino alla cima della montagna ci vogliono 2 ore di salita, comunque alla fine lo sforzo sarà appagato dalle meravigliose vedute panoramiche.

Kranjska Gora
Kranjska Gora
Bled
Bled
Lago di Bohinj
Lago di Bohinj

PERCORSO 2

Ljubelj | Tržič | Jelendol | Begunje | Žirovnica | Lesce | Bled | Bohinjska Bela | Bohinjska Bistrica | Bohinjsko jezero | Soriška planina | Podbrdo | Most na Soči | Tolmin |

Distanza: 203 km
Tempo di percorrenza: 5h
Delizie motociclistiche: Gola di Dovžan, strada panoramica tra Tržič e Begunje, vedute del lago di Bled e lago di Bohinj

Dal passo di Ljubelj (1367 m) scendete fino a Tržič che da secoli è conosciuto per la sua ospitalità che offre ai viaggianti e dopo continuate il percorso sulla strada panoramica verso Begunje na Gorenjskem, il paese nativo di Slavko Avsenik e attraversate il comune di Žirovnica, la culla dell'apicoltura e cultura slovena. Il percorso continua nella direzione di Bled. In mezzo del lago di Bled che giace nei piedi delle Alpi Giulie è la piccola isola con la chiesetta dell'Assunta e la famosa campana dei desideri. Da qui il percorso vi porterà nella direzione del Lago di Bohinj dove vi consigliamo la salita con la funivia sul Monte Vogel - con uno dei migliori punti panoramici. Sul ritorno a Bohinjska Bistrica continuate il percorso nella direzione di Podbrdo fino a Tolmin che non potreste sbagliare, siccome la strada è ben segnata. Questo percorso vi piacerà ancora di più se vi piace il pesce, che potreste provare nei deliziosi ristoranti di pesce a Caporetto. Il percorso di ritorno passa attraverso Bovec lungo l'Isonzo. Il fiume Isonzo è famoso tra i pescatori e altri sportivi per la sua acqua cristallina di colore smeraldino, roccia bianca, gole e strette. Da qui potreste indirizzarvi in Italia attraverso il passo di Predil.

PERCORSO 3

Korensko sedlo | Kranjska Gora | Jesenice | Gorje | Pokljuka | Rudno Polje | Bohinjsko jezero | Bohinjska Bistrica | Železniki | Kropa | Naklo | Kranj | Šenčur | Cerklje | Preddvor | Jezersko | Jezerski vrh

Distanza: 212 km
Tempo di percorrenza: 5h
Delizie motociclistiche: strada su Pokljuka, percorso lungo il lago di Bohinj, salita sul passo di Jezerski vrh

Dal passo di Korensko sedlo (1073 m) girate fino a Kranjska Gora, dopo di che salite sull'altipiano Pokljuka attraverso Jesenice e Gorje. Quando siete arrivati sulla cima dell'altipiano continuate la strada fino a Rudno polje, dove è situato la parte centrale del campionato mondiale in biathlon. Dopo girate la strada che attraversa insediamenti di Goreljek, Koprivnik e altri villaggi pittoreschi nella Valle Alta di Bohinj e porta verso il lago di Bohinj. Dopo la sosta continuate la strada nella direzione di Bohinjska Bistrica e poi attraverso l'altipiano Jelovica e il paese di Železniki che sono famosissimi per il suo ricco patrimonio siderurgico. Nel paese di Selca girate a sinistra nella direzione di Dražgoše e attraversate il punto panoramico sul monte Jamnik e guidate fino a Kropa, la culla di ferraia. Da qui la strada meno trafficata attraversa il paese di Naklo e porta fino a Kranj, la città cui storia inizia sette mila anni fa. Il percorso continua attraverso i paesi di Šenčur, Zgornji Brnik, Cerklje e Visoko fino a Preddvor dove potreste fare una sosta presso il lago di Črnava per poi attraversare il villaggio più lungo della Slovenia durante la salita sul passo di Jezerski vrh. A Jezersko si può rinfrescare con l'acqua minerale che dà salute e poi attraversare il passo di Železna Kapla per arrivare in Austria.

Bohinj
Bohinj
Jezersko
Jezersko
Škofja Loka
Škofja Loka
Kranj
Kranj

PERCORSO 4

Jezersko | Preddvor | Kranj | Škofja Loka | Gorenja vas | Žiri | Idrija | Tolmin | Kobarid | Bovec | Predel

Distanza: 190 km
Tempo di percorrenza: 4h 30 min
Delizie motociclistiche: giro attraverso il passo di Jezerski vrh, salita sul passo di Predil

Attraverso ili passo di Jezerski vrh (1218) scendete sulla strada montana di serpentine nella provincia di Jezersko e continuate lungo il fiume Kokra nella direzione di Preddvor, dove il lago di Črnava e bellissime vedute sulle montagne vicine invitano a fare una breve sosta. Poi continuate la strada attraverso i paesi e rilassate lo sguardo sui campi, prati e boschi e la catena delle Alpi di Kamnik-Savinja fino al paese di Predoselj vicino a Kranj. Qui è situata la sede residenziale estiva di Tito, dove potreste visitare il parco di Brdo. La strada vi porterà da Kranj a Škofja Loka, la migliore preservata città medievale in Slovenia. Il percorso continua sulla Valle Poljanska, passando per Gorenja vas fino a Žiri, il centro di merletto di una volta. Da Žiri scendete per la strada pittoresca fino a Idrija dove si può visitare la miniera del mercurio ancora oggi. La strada vi porterà lungo il fiume Idrijca fino a Most na Soči e Tolmin. Salite lungo il fiume smeraldino d'Isonzo e passate il centro turistico di Bovec, famoso per gli sport adrenalinici, fino al passo di Predil e continuate verso Tarvisio e Villach.