IT
Down to content

La più importante opera culturale delle Alpi slovene è il monumentale Passione di Škofja Loka, il più vecchio testo drammatico sloveno, messo in scena nel 2015 nelle vie di Škofja Loka con più di mille comparse.

Tra i più grandi eventi tradizionali non possiamo tralasciare il Festival del cioccolato e il Festival della ceramica a Radovljica, la Fiera di Prešeren, il Carnevale, il Jazz camp e il Picnic di castagne a Kranj, la Domenica dei calzolai a Tržič a settembre, le Giornate del merletto a Železniki a luglio, la Giornata delle patate a Šenčur a giugno, il Festival Avsenik a Begunje nella Gorenjska a settembre, le Giornate di Kekec per bambini a Kranjska Gora e molti altri.

La Gorenjska v’invita con una moltitudine di festival internazionali, come il Festival di musica classica di Bled, il Festival Okarina Bled di musica etno o il Festival della Musica Antica a Radovljica. In primavera si tiene il Festival dei fiori alpini a Bohinj, mentre in estate Kranj ospita numerosi festival: il Festival Carniola, il Jazz camp e il Kranfest con la Notte di Kranj.

Ogni anno a maggio a Tržič vengono organizzate le Giornate internazionali dei minerali, dei fossili e dell'ambiente (MINFOS), considerato uno dei più importanti eventi di questo genere in Europa.

I vecchi paesi artigianali salutano l'inverno festeggiando il San Gregorio, mentre l'etnograficamente interessante e divertente Ballo delle pecore ad agosto a Jezersko e il Ballo delle mucche a Ribčev laz a Bohinj a settembre ricordano le antiche tradizioni.