IT
Down to content
Show menu

Gorenja vas-Poljane

ISPIRAZIONE

La Valle di Poljane, abbracciata dalle creste montane vicine, ispirava vari poeti, scrittori (scrittore Ivan Tavčar) e pittori (famiglia Šubic, pittore Anton Ažbe). Immagini e punti di vista artistici vengono completati dalle vedute panoramiche del  Monte Blegos, i sette Cascate di Slatuška, paesaggio di tassi a Dolenja Zetina, abissi e altre curiosità naturalistiche.

L'esperienza naturalistica e culturale promette l'incontro genuino con grandi poderi e loro arfe doppie nelle vicinanze. In viaggio nel tempo vi ci porteranno il Palazzo di Tavčar a Visokole fortezze sul Fronte di Rupnik, numerosi agriturismi e lo scavo sotterraneo del marmo a Hotavlje.

 

Palazzo di Visoko

Visoko vicino a Poljane l'attenzione va alla villa di campagna in cui lo scrittore sloveno  Ivan Tavčar e una volta anche lo sindaco di Lubiana, scrisse la maggior parte delle sue opere. Il palazzo con il manufatto di produzione agricola rappresenta il picco di edilizia tradizionale di campagna del 18. secolo.

Vicino al palazzo sorge la statua di bronzo dello scrittore e sul terrazzo sopra la tomba familiare in cui è sepolto anche lo scrittore. Nel bosco adiacente potreste incamminarsi sul sentiero istruttivo forestale. Per la sua architettura eccezionale, significato storico, testimonianza della vita di una volta e bellezze naturalistiche, il Palazzo di Tavčar e parco adiacente è stato inserito nel patrimonio culturale nazionale.

Il fronte di Rupnik

Il fronte di Rupnik fa parte più attrattiva del patrimonio storico di edilizia militare prima della seconda guerra mondiale. La linea difensiva del fronte occidentale attraverso la Valle di Poljane era la più realizzata. Ci sono stati fabbricati alcune centinaia di bunker, tra cui tre blocchi sotterranei di difesa che erano il punto chiave della strategia difensiva contro l'invasione dell'esercito italiano di Lubiana. Lungo i resti della rete di fortificazioni, realizzata dalle mani di più di 60 mila lavoratori, oggigiorno vi ci portano piacevoli sentieri escursionistici e ciclistici.

Centro sciistico-turistico di Stari vrh

Il centro sciistico, frequentato dagli appassionati dello sci ricreativo, organizza anche le gare per sportivi ricreativi e professionali al livello nazionale e FIS. Sulla superficie sciistica operano la nuova seggiovia a 6 posti, 4 ski lift e un nastro trasportatore. L'offerta include anche noleggio e prove tecniche degli snowboard, parco dello snowboard, sci notturno, sci attraverso la neve vergine, piste di gara, campo giochi sulla neve e asilo per bambini, pista di slittino e scuola di sci e snowboard.

Centro culturale di pittori Šubic

Il ricco programma culturale, espositivo e artistico pone il Centro culturale di pittori Šubic in centro della vita culturale e lo sviluppo creativo nella Valle di Poljane, siccome esso ospita varie scuole di pittura e festival di arte.

Sentiero delle delizie di Poljane

Il Sentiero delle delizie di Poljane vi porterà attraverso gli angoli idilliaci della Valle di Poljane, fino ai poderi e fattorie delle porte aperti e padroni gentili, dai quali partirete pieni di delizie buongustaie.

Cascate di Slatuška presso Zetina

Tra Zetina Gorenja e Dolenja vi ci sono sulla sorgente del ruscello Slatuška le sette cascate. Dalla cima del fosso su cui casca l'acqua dall'altezza di circa 40 metri vi si apre il panorama sulle 5 cascate alte.